Laboratorio Metrologico indipendente

cvp new

La Camera di Commercio I.A.A. di Bari ha autorizzato il CVP Centro Verifiche Periodiche, (det. n. 54 del 18/02/05 e n. 105 del 14/03/12), ad effettuare la verifica periodica sugli strumenti di pesatura a funzionamento automatico e non automatico, resa obbligatoria dal D.M. 182 del 28/03/2000.

Il Decreto Ministeriale 28 Marzo del 2000 n° 182 stabilisce, infatti, all’ art. 4 comma 1: “La verificazione periodica puo’ essere eseguita anche dai laboratori accreditati dalle camere di commercio o appartenenti alle stesse”.

Pertanto qualora i ns clienti e/o collaboratori volessero usufruire del nostro servizio o avere maggiori informazioni sulle procedure per la compilazione dei documenti, tariffe, modalità d’ intervento, si prega di chiamare il numero 0883.334465, inviare un fax allo 0883.332579, o mandare un’ e-mail all’ indirizzo: laboratoriocvp@ibilanciai.com .

Vi ricordiamo inoltre che, in caso di detenzione ed utilizzo di strumenti per pesare non presentati alla verificazione periodica, s’ incorre nella sanzione amministrativa prevista dall’ art. 13 del D. lgs n. 517/92 consistente nel pagamento di una somma da Є 516,00 a Є 1.549,00.

D.M. 182 del 28/03/2000
La verifica degli strumenti di pesatura è obbligatoria.

Art. 10 del D.lgs 517/92
Sono tenuti alla verificazione periodica contemplata dall’ Art. 12 del testo unico
delle leggi metriche approvato con RD 23/8/1890, n° 7088, e successive
modificazioni coloro che utilizzano strumenti per gli impieghi di cui Art. 2,c. 2, lett. a.

Art. 13 del D.lgs 517/92
Per coloro che utilizzano strumenti per pesare e non presentati alla verifica periodica è prevista una sanzione amministrativa pari alla somma minima di € 516,00 e una somma massima di € 1.549,00, a seguito di controlli effettuati dagli organi competenti.

>> Scarica il modulo per la richiesta di verifica periodica strumenti di pesatura.
cvp_grande

Gli strumenti di misura sono soggetti, dopo essere stati sottoposti a verifica prima (prima di essere immessi sul mercato), anche a verificazione periodica al fine di accertare il mantenimento nel tempo dell’affidabilità metrologica degli stessi, nonché l’integrità dei sigilli di protezione previsti dalle normative vigenti.

La richiesta di verifica va fatta dall’utente dello strumento. Secondo il D.M. 182 del 2000 la prima verifica periodica deve essere effettuata dall’Ufficio Metrico entro 60 giorni dall’installazione dello strumento e poi secondo la periodicità, che si differenzia a seconda del tipo di strumento ed è indicata nell’allegato A al decreto (3 anni per gli strumenti per pesare, 2 anni per i distributori di benzina e i convertitori di volume di gas, 5 anni per gli strumenti campione, ecc.).

La verifica periodica dei distributori di carburanti di tipo MID, importante riconoscimento ottenuto da UNIONCAMERE, a seguito dell’entrata in vigore della normativa MID 2004/22/CE (DM n. 31 e 32 del 18 Gennaio 2011).

>> Scarica il modulo per la richiesta di verifica periodica per strumenti di misura di liquidi diversi dall’acqua.
La verifica periodica può essere effettuata anche dai laboratori accreditati.

Per maggiori informazioni o richieste contatta il laboratorio allo 0883.536146 o allo 0883.334465, digita il tasto 5 della voce guida e attendi… l’operatore ti risponderà al più presto.

>> Scarica il dépliant del Laboratorio Metrologico.